Sommario

Il secondo trimestre è un periodo divertente della gravidanza. I malesseri mattutini e la stanchezza sono quasi scomparsi e dimenticati. I dolori delle precedenti settimane sono passati quasi del tutto e il vostro corpo sta iniziando ad espandersi considerevolmente, così che la gente finalmente potrà notare che siete incinte e non semplicemente un po’ ingrassate. Il vostro ritmo di crescita non è niente a confronto a quello del bambino, dato che tutti gli organi più importanti del bimbo sono già completamente funzionali alla 15° settimana. Alcuni organi come il cuore ed i reni continuano a svilupparsi, e le sopracciglia e le unghie si formano ora. Avete preso circa 2-3 Kg fino ad ora, anche se il peso può differire da persona a persona. I livelli di estrogeno possono causare un aumento della produzione di mucose ed avere il naso tappato è una cosa abbastanza comune. La gravidanza altera il vostro sistema immunitario e vi rende abbastanza soggetti a prendere infezioni come l’influenza e il raffreddore, quindi è consigliabile stare alla larga da cose irritanti come le sigarette, il fumo e gli aerosol. Per avere un effetto lenitivo, è possibile inumidire le vie aeree con vaporizzatori e sostanze neutre apposite.

15° Settimana di gravidanza

I vostri sintomi: potreste notare un aumento della libido dovuto all’aumento del flusso sanguigno nella regione pelvica. Il sesso è considerato sicuro e normale in gravidanze sane, quindi divertitevi!
Sviluppo del bambino: la parte interna dell’orecchio del bambino si è sviluppata al punto che ora lui o lei può sentirvi! I suoi primi follicoli piliferi si stanno anche formando.
Dimensioni del bambino: 7,4 cm (dimensioni di una mela).
Cosa bisogna fare: ora che vi è tornata l’energia, considerate di partecipare a dei corsi di esercitazione prenatale.

Lo sviluppo del bambino

Il bambino è lungo circa 10 cm e pesa intorno ai 50 g. La pelle rossiccia e rugosa si ricopre di una peluria molto sottile chiamata lanugine, anche se gli esperti dicono che ogni bambino si sviluppa in maniera diversa in grembo. Questa lanugine permette al bambino di mantenere una temperatura corporea costante e sparisce prima che il bambino venga partorito. Il bimbo può inghiottire cibo e sentire sia voi che altri suoni. Potete notare dei movimenti quando il bimbo si muove, da i calci, si sveglia o si addormenta. Il bambino può fare delle smorfie, muovere le mani e succhiarsi il pollice durante questo periodo. La pelle è molto sottile e i vasi sanguigni sono visibili. Le gambe del piccolo sono cresciute più lunghe delle braccia e il corpo ora è lungo come la testa. Le unghie delle mani e dei piedi stanno crescendo e le sopracciglia si sviluppano e con loro anche una leggera peluria sulla testa. Il bimbo ha già le papille gustative ed a volte può avere il singhiozzo. Le tre piccole ossa a metà dell’orecchio iniziano a diventare più dure. Il centro dell’udito nel cervello del bambino non si è ancora sviluppato completamente, e il bambino può non comprendere ciò che sente, ma il suo udito si sta sviluppando molto rapidamente. Il liquido amniotico che circonda il piccolo trasporta i suoni che arrivano dall’esterno fino al bimbo, specialmente quelli del battito del cuore della mamma, dello stomaco e la sua voce.

Cambiamenti del vostro corpo

A questo punto della gravidanza, molte donne iniziano a preoccuparsi riguardo all’aumento di peso. In media, la maggior parte delle donne guadagna intorno ai 2-3 Kg fino ad ora, che è molto poco se paragonati ai 10-15 Kg alla fine della gravidanza. Aumentare poco di più o poco di meno non è molto importante, dato che dipende da persona a persona, comunque nel caso siate di molto fuori da questi parametri, allora sarebbe meglio consultare il medico. Potete discutere riguardo alla vostra dieta insieme a qualche specialista. Potete sentire la punta del vostro utero circa 1-2 cm sotto il vostro ombelico. Il vostro medico inizierà a partire da questo periodo a misurare la distanza tra la punta dell’osso pubico e la punta dell’utero. In alcuni posti possono anche fornirvi di un grafico della crescita. Questo può aiutarvi a capire esattamente la posizione del bambino all’interno del vostro ventre. Potrete sentire i legamenti del vostro addome tirare, man mano che l’utero si espande e questo può causare crampi, fitte o una sensazione di spinta su una o più parti del vostro addome. Potete immergervi in una vasca d’acqua tiepida per diminuire il dolore dei crampi. Ci sono diverse comuni infezioni batteriche che possono comparire durante la gravidanza, come infezioni del tratto urinario o vaginosi batteriche. La vaginosi batterica può aumentare il rischio di un nascita prematura e di una rottura prematura del sacco amniotico, quindi deve essere curata con antibiotici prescritti dal medico. Le infezioni del tratto urinario possono portare ad un’infezione renale, che vi può far ammalare seriamente e può portare ad una nascita prematura. Potete evitare queste infezioni vestendo degli abiti puliti e che lascino respirare, evitando vestiti o slip troppo stretti, specialmente man mano che la gravidanza procede, evitando di rimanere a bagno per lunghi periodi o in piscine che potrebbero essere poco pulite, evitando l’uso di spray e saponi profumati, evitando di ritardare ad urinare quando si ha lo stimolo di far pipì e bevendo 8-9 bicchieri di acqua al giorno.

Cosa aspettarsi

Dovete iniziare a utilizzare una corretta postura quando dormite, camminate e vi sedete, in modo da evitare problemi man mano che la gravidanza procede. Anche se il vostro addome è ancora abbastanza piccolo, e non ci sono difficoltà nel dormire supini, è meglio iniziare ad abituarsi a dormire su un fianco, dato che questa sarà la posizione migliore durante la gravidanza. Specialmente dormire sul fianco sinistro è la posizione più comoda e salutare sia per voi che per il bambino. Dormire supini causa una pressione dell’utero sull’aorta e sulla vena inferiore cava, che provvedono alla circolazione del bambino e della parte inferiore del vostro corpo. Più tardi, man mano che la gravidanza procede, potrete avere delle difficoltà respiratorie a dormire sulla vostra schiena. Dormire proni è assolutamente da evitare, dato che potrebbe comprimere troppo l’utero e creare dei problemi. L’utilizzo di ulteriori cuscini a supporto delle gambe e del resto del corpo, è consigliato per migliorare il confort a letto. Questa è la settimana in cui il bambino inizia a percepire i suoni, quindi potete iniziare ad ascoltare musica leggera o cercare di parlare con il bambino, cosa che sembrerà strana, ma è ottima per iniziare ad approcciarsi con il piccolo ancora in grembo.

Commenti

commenti