Sommario

Alla 21° settimana di gravidanza siete molto più rilassate perché vi trovate ormai a metà strada dal concepimento e il bambino sta crescendo bene. La gravidanza diventa più facile da vivere e il corpo ha affrontato le difficoltà iniziali della gravidanza, e si sta preparando per affrontare le difficoltà della fase finale. Chiedendo l’autorizzazione al vostro medico, potete seguire dei corsi di yoga, fare camminate o andare a nuotare, tutto però in maniera molto leggera e senza sforzi. Leggeri esercizi fisici possono essere molto d’aiuto nel ridurre dei problemi come le vene varicose o i mal di schiena. Se il corpo e la testa sono sani, allora si può superare più facilmente la depressione post parto che colpisce alcune donne alla fine della gravidanza. I sintomi della depressione post parto possono essere caratterizzati da fatica, irritabilità, incapacità di avere un buon rapporto con la nuova vita e possono portare anche al pensiero suicida in alcuni casi. Questi sintomi possono essere ridotti da una buona condizione fisica e mentale, e da un buon rapporto con i famigliari, in modo che lo stress e la depressione possano essere combattuti insieme e non da soli. Molte attività come la corsa o l’allenamento fisico in generale sono molto utili per mantenersi flessibili ed in forma, ma bisogna sempre svolgerle con grande prudenza. Andare in bici, andare a cavallo, sciare o andare sui pattini sono attività che devono essere evitate in tutti gli stadi della gravidanza. Altre attività come il passeggiare, nuotare, fare yoga, esercizi in acqua, aerobica e danza, possono essere svolte sempre con molta attenzione e con la supervisione di un medico. Ricordatevi di mantenervi attive durante la gravidanza, bevete molta acqua prima di ogni esercizio, riscaldatevi prima di iniziare ed evitate di fare esercizi da coricate sulla schiena. Indossate dei vestiti larghi e che lascino respirare. Evitate di affaticarvi esageratamente e state alla larga dagli sport pericolosi.

21° Settimana di gravidanza

I vostri sintomi: a causa del vostro aumento di peso e aumento degli ormoni, è possibile che possiate sentire caldo più facilmente e sudare più spesso. Potreste anche avere dei dolorosi crampi alle gambe (assicuratevi di bere abbastanza acqua). Il movimento del bambino sarà parecchio pronunciato in questo periodo.
Sviluppo del bambino: il bambino sta iniziando a fissare alcuni depositi di grasso.
Dimensioni del bambino: 24,5 cm (dimensioni di una carota), 240 g.
Cosa bisogna fare: discutere delle visite dei genitori e di vostri eventuali desideri con il vostro partner.

Lo sviluppo del bambino

A questo punto la circolazione sanguigna del bambino sta funzionando abbastanza bene. Il cordone ombelicale continua a diventare più spesso e più lungo, dato che il sangue viaggia sempre con più vigore attraverso il corpo del bambino. Il bimbo diventerà più grande durante il secondo trimestre e la placenta al momento è quasi della sua stessa grandezza. La lunghezza sarà di 17-19 cm e il suo peso di 300 g circa. Durante questa settimana il sistema digerente del piccolo matura e cresce, facendo rilassare e contrarre l’intestino. Il bambino fa pratica ingoiando il liquido amniotico, per far sviluppare il sistema digerente. Molti bimbi a volte iniziano ad avere il singhiozzo, cosa abbastanza divertente perché la mamma sentirà dei piccoli movimenti ripetitivi nell’addome. Le sopracciglia e le palpebre sono completamente sviluppate e le unghie coprono completamente le dita. Il bimbo a questo punto sente le vostre conversazioni e può ascoltarvi mentre parlate, leggete o cantate. E’ provato che i neonati danno poppate con maggiore vigore quando gli viene letta una storia che hanno ascoltato frequentemente mentre erano nell’utero. Molta gente legge romanzi, novelle, classici e libri spirituali, che pare abbiano un effetto positivo sul bimbo, come anche delle musiche tranquille a basso volume. Potete comunicare con il vostro piccolo e sviluppare un legame con lui/lei in questo periodo.

Cambiamenti del vostro corpo

Dato che il bimbo continua a ingrandirsi, il vostro peso anche aumenterà e vi dovreste aspettare di aver guadagnato circa 4-6 Kg fino ad ora. Sarete in grado di sentire il vostro utero circa 1-2 cm sopra all’ombelico e anche gli sconosciuti ora noteranno che siete incinte. Potrete avere l’aumento di dolori alle gambe. Per ridurre questi sintomi, potete usare degli appositi cuscini per la gravidanza o dei normali cuscini, in modo da alzare le gambe durante le vostre pause. Delle panciere apposite per la gravidanza possono essere utilizzate per evitare gonfiore alle gambe ed alle caviglie. Calze apposta per la gravidanza possono ridurre il gonfiore e l’insorgere di vene varicose, che possono crearsi a causa dell’aumento di peso e della pressione esercitata sulle gambe quando si sta in piedi. Un rimedio veloce per le gambe gonfie consiste nell’avvolgerle in un tessuto bagnato con acqua fresca prima di sistemarle in alto con un cuscino sotto. Man mano che aumentate di peso, tenderete ad essere più goffe e maldestre, rischiando di cadere facilmente, quindi dovreste evitare di portare le scarpe con il tacco durante tutti gli stadi della gravidanza. Indossare dei vestiti molto larghi e comodi, insieme all’uso di scarpe basse, è un buon consiglio per evitare di cadere e farsi male.

Cosa aspettarsi

Noterete un incremento dell’appetito, poiché avrete bisogno di circa 500 calorie extra ogni giorno per supportare il vostro metabolismo che in questo periodo è molto alto. E’ meglio evitare cibi ricchi di grassi o cibi troppo trattati per non aumentare di peso in modo non salutare. Potete aspettarvi di avere delle forti voglie di cibo in questo stadio, specialmente per alcuni determinati alimenti. Se le voglie sono poco salutari, come voglia di sigarette, birra o altre cose solitamente proibite, è meglio parlarne con il medico. Potreste notare un gonfiore ai piedi e alle gambe, che può venire alleviato utilizzando dei cuscini per sostenerle quando si sta sedute. La ritenzione idrica è un altro problema presente nella maggior parte delle donne che causa gonfiore delle braccia e delle gambe, cosa che può essere migliorata grazie ad una corretta dieta. Più vi rilassate durante la gravidanza, più si rilasserà anche il bimbo, dato che all’interno dell’utero è in grado di percepire facilmente l’ansia e lo stress subiti dalla madre. Degli esercizi leggeri possono aiutare a mantenere i vostri muscoli forti e flessibili, e possono migliorare disturbi come il mal di schiena e la stitichezza, oltretutto rilassandovi. E’ importante fare esercizi con attenzione durante la gravidanza, e bisogna immediatamente segnalare al vostro medico la comparsa di sanguinamenti vaginali, vista appannata, nausea, capogiro, svenimenti, affanno, palpitazioni al cuore, cambiamenti della temperatura corporea o dolori acuti all’addome.

Commenti

commenti