Sommario

Potete prepararvi a dare il benvenuto al vostro bimbo. Il piccolo potrebbe arrivare in qualsiasi momento, dato che il travaglio può iniziare da un momento all’altro quando ci si trova alla 39° settimana di gravidanza. Dovete tenere d’occhio i segnali del travaglio. Quando il vostro bimbo ha 39 settimane, inizia a stare stretto all’interno del ventre ed è pronto per vivere al di fuori dell’utero. Quindi preparatevi a partorire a qualsiasi ora durante questa settimana. Se il vostro bimbo nasce alla 39° settimana allora sarà perfettamente maturo. Non vi dovete preoccupare se il piccolo è nato alla 38° settimana, dato che quasi sicuramente non ci saranno problemi. A questo punto, il bambino sarà più grande e peserà circa 3 Kg. Questo significa che sta molto stretto all’interno dell’utero, e vuole uscire. A causa della mancanza di spazio, non riesce a muoversi liberamente. La sua nascita avverrà tra pochi giorni quindi non vi dovete preoccupare. Potete semplicemente pensare a tutti i confortevoli massaggi a cui vi potrete sottoporre a breve dopo il parto. Sarete impazienti in attesa della nascita, ma non dovrete preoccuparvi dato che sarà questione di pochi giorni. Siate pronte a dare il benvenuto al vostro piccino.

39° Settimana di gravidanza

I vostri sintomi: potreste aver notato che il bambino è sceso nel vostro bacino, rendendovi più semplice la respirazione, ma più difficile camminare. Potreste anche perdere il tappo di muco, situazione che permetterà al vostro collo dell’utero l’inizio della dilatazione.
Sviluppo del bambino: il bambino sta continuando ad aumentare di peso.
Dimensioni del bambino: 48,6 cm, 3 Kg.
Cosa bisogna fare: preparate la vostra borsa per l’ospedale e prendetevi un po’ di tempo per rilassarvi!

Lo sviluppo del bambino

Il bimbo è perfettamente sano e in un buon momento quando è alla 39° settimana. In questa settimana, i suoi polmoni diventano più maturi. La produzione di tensioattivo può aumentare durante questo periodo. Il suo peso potrebbe essere superiore ai 3 Kg, ma comunque continuerà a crescere. E’ probabile che lungo questi ultimi giorni, il piccolo venga monitorato con costanza. Un controllo regolare del battito del cuore del piccino può tenervi aggiornate sul suo progresso, cosa che si può fare anche di continuo. La vostra creatura è pronta per venire al mondo, e anche se potrebbe sembrare un po’ particolare dopo la nascita, non vi dovete assolutamente preoccupare se non ha l’aspetto che vi immaginavate, tutti i bimbi appena nati non hanno l’aspetto che ci si immagina. Comunque, questo aspetto particolare non dura per molto ed in pochi giorni il bambino sarà cresciuto completamente, e avrà un aspetto normale e bello. Le caratteristiche cambieranno nel giro di un paio di giorni dopo la nascita. E’ necessario per il bambino riuscire a regolare la temperatura corporea non appena nato. Il vostro corpo inizierà a creare nuove cellule che rimpiazzeranno le vecchie cellule della pelle.

Cambiamenti del vostro corpo

Alla 39° settimana noterete molti cambiamenti nel vostro corpo. Vi sentirete più a disagio in questo periodo. Vi sentirete un po’ goffe e come se steste ondeggiando, a causa del cambiamento del vostro centro di gravità. Vi sentirete più pesanti man mano che il bimbo cresce, di conseguenza sarete meno a vostro agio. Vi sarà più difficile alzarvi dal letto o sedersi su una sedia. Comunque, ricordatevi che tutto questo finirà presto. Il vostro seno diventerà più grande, più sodo e lo sentirete più sensibile. Non riuscirete a dormire bene di notte e dovrete andare spesso in bagno. Dovrete avere a che fare con i crampi alle gambe, anche a letto. Alcune donne trovano più comodo dormire su una poltrona reclinabile invece che nel letto. Noterete di avere i piedi e le gambe gonfie, e in alcuni casi anche le dita e la faccia. Comunque, nel caso questo fosse un problema, consultate il medico. Potreste sentire delle contrazioni di un falso travaglio. Mentre sentite questo genere di contrazioni potete facilmente muovervi, invece se le contrazioni fossero quelle del vero travaglio, allora probabilmente non riuscireste neppure a parlare o a muovervi per cambiare posizione. Avrete forti dolori nel compiere movimenti e le contrazioni aumenteranno con il passare del tempo. Si romperanno le acque in qualsiasi momento. Potreste anche avere una perdita di liquido in questo periodo della gravidanza. Se sentite che si sono rotte le acque, o stanno per farlo, allora dovete consultare un medico, perché è molto probabile che il parto sia in arrivo. Il bambino si sistema nella parte più bassa della pelvi e la cervice diventa morbida, corta e sottile.

Cosa aspettarsi

Inizierete ad immaginare se il vostro bimbo assomiglierà di più a voi, al padre o ad un altro membro della famiglia. Potreste partorire in qualsiasi momento durante questa settimana, oppure potrete aspettare ancora pochi giorni. I giorni rimanenti passeranno molto in fretta. Nonostante la nascita sia prossima, potreste voler monitorare i movimenti del vostro piccolo. Molti dottori contano i movimenti del bimbo. L’ecografia può inoltre aiutare a conoscere le sue dimensioni esatte. In questi giorni dovete decidere se volete essere sole al momento del parto o se volete la presenza del vostro partner. Il piccino rimarrà attivo facendo movimenti, fino alla nascita. Una diminuzione dell’attività motoria del bambino può essere il segnale di un problema. Dovete consultare il medico e prendere le dovute precauzioni. In meno del 15% delle gravidanze si ha la rottura delle membrane. Se si rompono le acque, chiamate immediatamente il medico. Comunque, non andate nel panico, potrebbero volerci alcune ore prima delle contrazioni iniziali del travaglio.

Commenti

commenti