Sommario

La nona settimana di gravidanza fa sì che il bambino passi da embrione a feto, della misura di circa 13-17 mm e del peso di circa 1 grammo. Se ci sono più bambini, saranno all’incirca della stessa grandezza e peso. Alla nona settimana, c’è un rapido sviluppo del bambino, dato che inizia ad apparire come un piccolo umano. La maggior parte delle donne in questo stadio della gravidanza soffrono di bruciore di stomaco e problemi di digestione, a causa degli squilibri ormonali. Dovreste iniziare a guadagnare peso regolarmente in questo periodo, e se così non fosse, o nel caso continuiate a scendere di peso a causa della nausea mattutina, è necessario consultare un medico. Proverete anche un senso di gonfiore e subirete repentini cambiamenti d’umore. I cambiamenti ormonali all’interno del corpo vi faranno sentire più stanche e vi causeranno difficoltà nel prendere sonno. Potrete cercare di creare un’atmosfera piacevole e di completo relax all’interno della vostra casa e migliorare la vostra posizione di riposo, in modo da rendere più efficaci i vostri pisolini. Cercate di evitare di dormire proni o supini, poiché può causare problemi di digestione, respirazione e circolazione. Dormire su un lato è il metodo migliore per dormire, specialmente sul lato sinistro, dato che questo lato permetterà che un maggior quantitativo di sangue e nutrienti vada alla placenta e quindi al bambino. Un cuscino si può mettere sotto o tra le gambe per aiutarvi a mantenere la posizione.

9° Settimana di gravidanza

I vostri sintomi: molte donne hanno già messo su qualche Kg. Questo è principalmente dovuto a ritenzione idrica e all’aumento del volume sanguigno.
Sviluppo del bambino: il cuore ha quattro camere e le valvole si stanno formando. Le dita si separano e le articolazioni si possono piegare. La placenta ora è funzionante e fornisce la maggior parte del nutrimento.
Dimensioni del bambino: 1,8 cm (dimensioni di un acino d’uva).
Cosa bisogna fare: se lavorate fuori casa, decidete quando dire la novità al vostro datore di lavoro. Dovete considerare se il vostro lavoro è sicuro, se state avendo nausea/vomito e quanto presto inizierete a far vedere che siete
incinte.

Lo sviluppo del bambino

Con il rapido sviluppo che ha subito il bambino fino ad ora, in questo momento possiede tutte le caratteristiche di un uomo, ma è molto più piccolo. La coda embrionale è scomparsa ed il bimbo è pronto per aumentare velocemente di peso. Le palpebre che si sono formate completamente, sono chiuse ermeticamente e si apriranno alla 28° settimana. Il sesso del bambino si potrebbe già scoprire in questo periodo. Le articolazioni del bambino, come le caviglie, i polsi, le ginocchia e i gomiti ora sono ben sviluppate e flessibili, permettendo al bambino di muoversi liberamente nel sacco amniotico. Il cuore del bambino si sviluppa più avanti in quattro camere e nelle valvole. Un forte battito di cuore fetale si dovrebbe già individuare in questo stadio, attraverso la tecnologia ad ultrasuoni, e se ciò non accade, il medico potrebbe fare ulteriori esami per confermare che il feto sia sano. Il bambino può iniziare a tirare qualche pugno e a succhiare il pollice in questo periodo. Alla nona settimana il bambino aprirà la bocca per la prima volta. Gli occhi saranno completamente formati e pronti, ma le palpebre saranno ancora chiuse. Le ghiandole della saliva e le corde vocali inizieranno a svilupparsi in questo stadio. Le mani ed i piedi si sviluppano più velocemente in questo periodo e il cuore batte ad un ritmo di 150 battiti per minuto. La testa è ancora abbastanza grande se paragonata al resto del corpo ed è curvata verso il torace. Il bambino si muove liberamente nel frattempo che i muscoli continuano a svilupparsi. I gomiti e gli organi sessuali sono completamente sviluppati. Il bimbo in questo momento è circa della grandezza di un acino, 3-4 cm dalla testa al sedere.

Cambiamenti del vostro corpo

Nella 9° settimana di gravidanza, una donna inizia a prender peso e il suo appetito inizia ad aumentare leggermente. In questo periodo alcune donne possono notare dei leggeri sanguinamenti, che non devono essere causa di preoccupazione, a meno che il sangue non sia di un rosso acceso accompagnato da crampi e dolore. Alti livelli di estrogeno e progesterone causano un aumento del muco delle membrane, cosa che può causare congestione nasale ed epistassi, anche se questo aumento delle mucose è benefico per la cervice. Potreste usare una crema lenitiva nasale in questi casi. I sintomi di malessere mattutini possono arrivare al loro massimo picco in questo mese, cosa che dovrebbe diminuire gradualmente a partire dall’11° settimana. A meno che non ci siano effetti negativi della nausea mattutina sul vostro peso o sulla vostra salute, non sarà necessario consultare il dottore. In questo periodo si subisce un declino del desiderio sessuale e vi sentirete costantemente stanche e nauseate. Alcune donne potrebbero provare l’esatto opposto, a causa dell’aumentare dei livelli ormonali, ma non c’è bisogno di preoccuparsi. E’ bene sapere che la gravidanza può avere degli effetti negativi sulla salute dei vostri denti, e molte donne possono soffrire di carie e infezioni gengivali durante questo periodo, chiamate come gengiviti della gravidanza. Lavando i vostri denti, passando il filo interdentale costantemente e utilizzando del dentifricio al fluoro, ridurrete i problemi dentali accompagnati dall’aumento dell’assunzione di calcio. Le infezioni gengivali possono portare ad una diminuzione di peso e alla nascita di neonati prematuri, quindi vanno curate da dentisti qualificati.

Cosa aspettarsi

Se avete più di 35 anni o avete dei precedenti familiari di malattie genetiche, allora dovreste parlare con il vostro medico per farvi effettuare dei test appositi che possono essere svolti tra la 9° e la 12° settimana, in modo da individuare anomalie cromosomiche e disturbi genetici. Lo svantaggio di questi test è che non danno informazioni sulla gravità delle anomalie, nel caso ce ne siano. I problemi più leggeri di cui potrete soffrire in questo periodo, potrebbero essere le vene varicose e le emorroidi, che possono presentarsi a causa di problemi di pressione e stipsi, o a causa di fattori ereditari. Potrete prevenire questi problemi con una dieta ricca di fibre e facendo esercizi regolarmente o periodicamente per migliorare la circolazione e la digestione. Si possono imparare esercizi per il pavimento pelvico, camminare o nuotare sono altre attività benefiche. L’aromaterapia, l’agopuntura, l’omeopatia o altri trattamenti ayurvedici si possono compiere senza preoccupazioni, sono sicuri e non hanno effetti secondari sul bambino. Evitate delle posture scorrette quando siete in piedi, e non state sedute in malo modo per troppo tempo. E’ meglio fare una lista di domande prima di visitare il medico, in modo da non dimenticarne nessuna. L’utero è cresciuto ed ora è grande come un pompelmo e il vostro stomaco sta aumentando di larghezza, quindi dovete iniziare a utilizzare dei vestiti più larghi e comodi. In questo periodo potreste comunque continuare a soffrire dei sintomi iniziali della gravidanza come nausea, vertigini e stanchezza.

Commenti

commenti