La preeclampsia – anche conosciuta come gestosi – è una condizione che si verifica quando la pressione sanguigna di una donna incinta aumenta rapidamente, portando ad avere delle proteine nelle urine. Molte donne sperimentano differenti sintomi, ma i più comuni sono l’aumento di peso, mal di testa, vertigini, nausea, vomito e tachicardia.

La preeclampsia affligge anche il nascituro. La preeclampsia causa che ci sia una riduzione nell’apporto di sangue ossigenato a disposizione per il bambino, che spesso porta il bambino ad essere molto piccolo al momento del parto. La preeclampsia aumenta anche il rischio di distacco della placenta, situazione nella quale la placenta si separa dalla parete uterina prima che il bambino sia completamente maturo.

Fortunatamente, ci sono alcune cose che potete fare per prevenire la preeclampsia. Seguono alcune delle migliori pratiche da seguire per evitare questa patologia legata alla gravidanza:

Non mancate ai vostri appuntamenti prenatali. Questo è molto importante, poiché il vostro medico può monitorare correttamente la vostra condizione. Vi verrà misurata la pressione sanguigna ad ogni appuntamento e darete un campione d’urina per vedere se ci sono proteine al suo interno. I medici possono curare quello di cui sono a conoscenza, quindi assicuratevi di presenziare ad ogni singolo appuntamento.

Seguite la vostra dieta. Il vostro medico vi darà consigli sulla dieta corretta da seguire per aiutare a prevenire la eclampsia. Bere acqua è uno dei metodi migliori per mantenere bassa la vostra pressione sanguigna, ed è anche una buona idea quella di evitare cibi troppo salati, cibi spazzatura e cibi fritti. Evitate l’alcol e le bevande che contengono caffeina.

Tenete in alto i piedi. Frequenti periodi di pausa con i piedi sollevati possono aiutare a diminuire la pressione sanguigna. Per il massimo beneficio, coricatevi tenendo i vostri piedi ad un’altezza pari o superiore a quella del vostro cuore. E’ anche consigliato di rimanere coricate sul fianco sinistro, per aiutare il flusso sanguigno al vostro cuore.

Muovetevi. Fare esercizi è uno dei metodi migliori per prevenire la eclampsia, dato che migliora la vostra circolazione, portando ad un abbassamento della pressione sanguigna. Camminare e nuotare sono due dei migliori esercizi per le donne incinte, dato che sono relativamente a basso impatto. Cercate di parcheggiare un po’ più lontano dall’ingresso di un negozio o del luogo in cui lavorate. Anche un piccolo aumento dell’esercizio fisico è meglio che niente.

Prendete delle vitamine prenatali. Queste vitamine forniscono specifiche esigenze nutrizionali per voi ed il vostro bambino. Sfortunatamente, molte delle vitamine possono causare costipazione, quindi parlatene con il vostro medico se ciò avviene – lui o lei dovrebbe essere in grado di prescrivervi un leggero lassativo.

Provate delle tecniche di rilassamento. La meditazione o lo yoga possono fare molto per aiutare a rilassarvi e abbassare la pressione sanguigna. Meglio di tutto, dovreste essere in grado di trovare dei corsi di yoga che siano specificatamente concepiti per la gravidanza, nella palestra della vostra zona o in uno studio di yoga. Evitate qualunque posizione che richiedano di essere capovolte e non esagerate. Se vi sentite sforzare o qualche dolore, è il momento di fermarsi.

La gravidanza è abbastanza dura senza doversi preoccupare della preeclampsia. Seguendo i consigli qui sopra, potreste essere in grado di prevenire questa malattia. Altrimenti, assicuratevi di farvi visitare da un medico adeguato durante e dopo la vostra gravidanza. Monitorate la vostra pressione sanguigna a casa, e se vi sentite che la pressione cambia molte volte durante il corso della giornata, avvertite immediatamente il vostro medico spiegandogli le vostre preoccupazioni.

Commenti

commenti