Quando siete incinte, probabilmente passerete così tanto tempo a prepararvi per il parto che vi dimenticherete di programmare i primi giorni a casa. Questi primi giorni di legame con il vostro neonato possono essere sia fantastici che stressanti – quindi prendetevi del tempo per prepararvi in vista della vostra prima settimana a casa prima che dobbiate partire per l’ospedale.

Preparate qualche pasto

Se possibile, spendete un po’ di tempo a cucinare prima di partorire, in modo da avere una buona quantità di pasti congelati a portata di mano, semplicemente da mettere nel forno e scaldare. Se dovete riposarvi a letto, o non avete le capacità culinarie per preparare questi pasti per tempo, chiedete agli amici e ai membri della famiglia se vi potranno aiutare portandovi uno o due pasti. Se non dovete preoccuparvi di cucinare, avrete più tempo da spendere nel creare un legame con il vostro neonato.

Limitate i vostri visitatori

I vostri amici e parenti saranno ansiosi di incontrare il vostro nuovo fagotto di gioia – ma questo non significa che dovete vederli tutti durante i primi giorni in cui sarete a casa dopo l’ospedale. Alcune neo mamme sono entusiaste dell’attenzione esagerata che ricevono, mentre altre si sentono soffocate dallo stare sotto i riflettori. Se non siete pronte per vedere ancora dei visitatori, va bene. Chiedete a vostro marito o partner di gestire le chiamate telefoniche che arriveranno dicendo ai vostri cari che vi potranno venire a trovare presto, non appena vi sarete sistemate nel vostro nuovo ruolo.

Prestate attenzione agli altri bambini

Le esigenze di un nuovo bambino possono sembrare consumarvi completamente, ma se avete altri bambini, dovete assicurarvi che loro stiano ricevendo abbastanza attenzione durante il periodo di sistemazione. Quando deciderete di permettere ai vostri parenti ed amici di venirvi a trovare, chiedetegli di portare dei piccoli regali anche per l’altro bambino, in modo che non si sentano lasciati da parte. Programmate delle attività di famiglia che includano tutti i vostri bambini, e fate uno sforzo speciale per rafforzare la consapevolezza nei vostri bimbi che il neonato è il “fratello minore” ed i più grandi sono “fratelli maggiori”. Questo aiuterà a rinforzare l’idea che siete tutti una parte della grande famiglia.

Impiegate del tempo per voi stesse

Chiedete al vostro marito o partner di sedersi con il bambino per un’ora circa in modo da prendervi il tempo per fare uno spuntino, fare un pisolino o un bagno rilassante. Se non riuscite, cercate comunque di rilassarvi un po’ con una tazza di the caldo o di cioccolata. Se ritagliandovi del tempo per voi stesse vi sentite egoiste, considerate questo – lo stress indebolisce il sistema immunitario, cosa che può farvi prendere un raffreddore, o altri malanni. Trascorrere del tempo per voi stesse, riduce il vostro livello di stress, rendendovi più sane e in grado di prendervi meglio cura del vostro neonato.

Riposatevi

Stessa cosa per quanto riguarda il riposo. Cercare di riposarsi il più possibile è importante per il mantenimento della vostra salute fisica e mentale. Provate a fare un pisolino nei momenti in cui il vostro bimbo farà il pisolino – anche se non riuscite ad addormentarvi, coricatevi semplicemente con gli occhi chiusi cercando di aiutare il vostro corpo a riposarsi. Se non potete permettervelo, assumete una governante in modo che non dobbiate passare tutto il vostro tempo libero a pulire la casa. Altrimenti, utilizzate piatti e stoviglie monouso durante i primi giorni, e utilizzate pannolini usa e getta – anche se se avete in programma di passare eventualmente a pannolini di stoffa. Utilizzate il tempo libero per rilassarvi sul divano e riposarvi – dovrete aver bisogno di tutte le vostre energie per superare i prossimi mesi!

Commenti

commenti